C’è un recondito bosco che emerge dalle terre uterine di tutte le donne in carne ed ossa, i loro alberi conservano in segreto le loro memorie. Quando ho scoperto questo spazio dentro di me e ho cominciato a guardarlo con gli occhi dell’amore, è avvenuta l’alchimia. E’ stato così che le erbacce che si erano accumulate, a causa di tante memorie di dolore, per le antecedenti generazioni di donne represse,  poco a poco si sono potute trasformare in una natura selvaggia piena di vita ed esuberanza. Tra le manifestazioni che sono sorte a partire da questo processo di trasformazione interna, c’è stato il dare alla luce questo libro.

Valoraciones

No hay valoraciones aún.

Sé el primero en valorar “RACCONTI DEL CÁNTARO (Relatos del cántaro tradotto in italiano)”

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.